Non riuscire a radersi la barba lunga

by admin on

Questo rasoio elettrico non funziona!
Me ne serve uno nuovo.
Ora è un bel problema.
Ho la barba lunghissima ed ispida. Mi copre il volto quasi per intero. Puntavo ad accorciarla oggi stesso, convinto di riuscirci, ma non mi sarei mai aspettato la totale morte di questo attrezzo maledetto. Eppure l’ultima volta funzionava.
L’ho attaccato alla spina della corrente in carica. Si è caricato e ho fatto l’atto di iniziare a radermi. Ma nessun impulso è arrivato ai meccanismi interni. Le lame ferme ed immobili.

E ora che faccio?
La lametta non la voglio usare. Non sono capace a rifinire la barba, o meglio, sono sicuro che se tento di farmi le rifiniture viene fuori una brutta barba. Quindi o me la taglio tutta o la lascio così.
L’avrei accorciata a tre o sei millimetri. Non avrei avuto problemi con questo attrezzo che ora giace inerme sul bordo del lavandino.
Ho provato a lasciarlo in carica per un po’ di tempo ancora. Ma niente. Solo un timido accenno di ripresa, un misero “bzzz” e poi niente di nuovo. È da buttare. Me ne serve uno nuovo. Lo comprerò.
Il problema è adesso. Come faccio adesso?
La lametta non la uso assolutamente.
Non voglio il volto liscio come il sedere di un neonato.
A me piace la barba. Non ce l’ho da sempre, è ovvio e fisiologico. Però ce l’ho da così tanto tempo che non ricordo quando ho iniziato a portarla e quando invece ancora mi radevo con la lametta dannata. Però, visto che di anni ne sono passati tanti, posso anche dire, senza osare troppo, che ce l’ho da sempre. Sicuramente da prima, molto prima che iniziasse ad andare di moda e che a certi tipi di uomini con la barba vestiti in un determinato modo gli venisse coniato il termine hipster che non so ancora neanche cosa voglia dire.
Una volta la barba era simbolo di ribellione.
Io la porto da sempre sia per poca voglia di radermi sempre, ogni volta, totalmente; sia perché comunque mi è sempre piaciuta, l’ho considerata comunque piacevole su di me e piacevole averla. Non so per gli altri se è lo stesso, ma io penso a me. Però è ovvio che quando poi è troppo lunga mi dà fastidio, mi rode. Poi si sporca. Insomma, va accorciata ogni tanto. La barba ce l’ho da sempre, ma da sempre la tengo lunga quanto basta, mai lunghissima. È capitato raramente.

Ora però devo andare per forza dal barbiere, uscire di casa e tutta questa trafila di cose che eviterei con questo caldo, ma non posso.
Per cui, mi armo di coraggio e vado.

Written by: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *